Misantropia funeraria

funeral party

Alzarsi la mattina, fare colazione alla buona, uscire e trovarsi di fronte a questo capolavoro assoluto. Dopo l’outlet del funerale (Serravalle di lacrime), pensavo non ci fosse più nulla che mi potesse stupire, nemmeno la gigantografia di un’urna alla stazione di Roma Ostiense, con sotto la scritta “Sei sicuro di non avere in casa uno sconosciuto?”.

E ora, con l’ultimo viaggio offerto in super economy, si completa la trilogia del buon gusto. Snack neanche a morir… a parlarne, funerale “da soli” minimal, per pochi intimi, no comitive o gruppi (misantropia funeraria). O forse si parla del prezzo?

La vera chicca però è tutta nel nome. Magnifico. Chissà che il funerale low cost non preveda la formula “andata e ritorno”, il pacchetto low coast to coast: soddisfatti o resuscitati.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Annunci